Cartografia

Luoghi

Nomi

Note sulla pronuncia

 

Cartografia

1. Visione del mondo nel II sec.

Claudius Ptolemy: Il mondo (particolare, quadrante nord-ovest). Incisa da Johannes Schnitzer a Ulm nel 1492, questa meravigliosa carta del mondo fu ricavata dalle opere del cartografo del II secolo Claudius Ptolemy. Si tratta di una pietra miliare nella storia della cartografia, poichè fu una delle prime mappe ad essere pubblicata a Nord delle Alpi ed una delle prime a raffigurare il mondo medioevale all'alba delle scoperte geografiche - Collezione Jonathan Potter Maps, Ltd.

 

2. Carta moderna con i nomi geografici in latino del V sec.

 

3. L'Europa in una carta della seconda metà del XVII sec.

Louis Renard: Totius Europae Littorae. La carta è una delle mappe olandesi più decorative: disegnata da Louis Renard, fu pubblicata ad Amsterdam nel 1675.

 

4. Irlanda moderna (1851).

John Tallis: Irlanda. Questa carta è contenuta nell'Illustrated Atlas e svela la bellezza di questa contea in tutto il suo spirito selvaggio ed originario, appena recuperato dopo le conseguenze deleterie della carestia e dell'emigrazione avvenute negli anni attorno al 1840.