Ginevra
Clickare per tornare alla pagina 
precedente
Clickare per tornare alla pagina precedente

Track
Titolo - descrizione
Durata
     
 1 The Fair Maid / Speed the Plough - traditional 
....narra di una bella ragazza che, attratta dal mare, dal rombo dei cannoni della navi da guerra, riesce ad arruolarsi in marina  travestendosi da uomo... Il reel finale e' di origine inglese, ma irlandese di adozione.
3:43
  demo1
2 Sonny Bragon's/Vincent Campbell's/Donegal Mazurka
Paese che vai, mazurka che trovi: queste tre sono irlandesi. Sonny Bragon era un suonatore di organetto di Dublino e Vincent Campbell un violinista di Meenahalla, Co. Donegal.
3:08
     
3 Ginevra's Air - (L.Pesenti)
Una composizione di Luca dedicata a Ginevra, la figlia del fratello gemello Fabio.
2:16
   
4 Border Reel (G.M.Pietrasanta)/The Shaskeen/The Broken Pledge
Il primo reel di questo set e' scritto da Gian Marco. Il titolo si riferisce ad una virtuale frontiera tra  Scozia ed Irlanda, poiche' la melodia e'  influenzata dagli stili musicali di entrambi i paesi. I due reels seguenti sono tradizionali Irlandesi.
5:11
   
5 The Flower fo Magherally
Una lirica evocativa  epoetica che canta la semplicita' e la dolcezza dell'amore.
3:11
testo    
6 The Rock and the Wee Pickle Tow/The Drops of Brandy
Un set tutto scozzese caratterizzato dal suono della smallpipe, la piccola cornamusa a mantice delle Lowlands, La marcia iniziale conosciuta anche come "Linlitgow March", appare in stampa nel "Music Hand Made" di John Playford nel 1663, con il titolo di " A Scotish March", ma risale ai primi del '500. La slip jig seguente e' del '600 ed il suo titolo ironozza sul fatto che i suonatori di cornamusa erano pagati così poco che potevano permettersi solo poche goccie di Brandy in un bicchiere.
2:59
     
7 Laura Reel (L.Pesenti)/Lad O'Beirne's/Jenny's Wedding
Tre reels, il primo scritto da Luca e dedicato alla moglie. Il secondo ( conosciuto anche come "AndyMcGunns") ed il terzo sono tradizionali.   
5:11
   
8 Maybe march - (G.M.Pietrasanta)
Dice Gian Marco che questo pezzo si e' scritto da se: gli e' uscito da solo dal whistle. Potrebbe averlo rubato senza volerlo dal repertorio di una fata. E' una melodia un po' misteriosa, forse e' una marcia o la marcia dei forse. 
2:20
   
9 The Blacksmith - Traditional
.....una promessa non mantenuta, un amore spezzato.
La parte strumentale introduttiva deriva  dallo slide "Dan O'Keeles", peraltro irriconoscibile nella nostra versione.
3:31
testo    
10 Suite d'An Dro 
Il nostro "Set Bretone". Si tratta di tre An Dro da noi liberamente interpretati in maniera non filologica, scostandoli  dalla loro originale funzione di musica da ballo.
4:21   demo1  
11 Siuil a Ruin
Una canzone molto antica a struggente al quale e' legato un capitolo importante della nostra storia.
4:11
testo    
12 Chicago Jig/Donald McLennon's/Christy Barry's
Tre Jigs di diversa origine. La prima, composta a chicago dal suonatore di whistle Johnny Harling, anche conosciuta come  "The Dusty Windowsil", la seconda e' un brano per highland pipe scozzese e la terza irlandese. 
5:09
     
13 Planxty Irwin (T.O'Carolan)
Fabio interpreta alla chitarra un brano del grande artista  cieco Turlough O'Carolan(1670/1738)
1:26
   

Alcuni brani sono scaricabili (versione completa) in formato MP3 (128Kbit - 44100 hz), selezionando l'icona testo

Alcuni testi sono visualizzabili selezionando l'icona testo, alcuni spartiti selezionando l'icona